Visualizzazione di 2 risultati

Sale!

Hersh Shefrin , Finanza aziendale comportamentale. Decisione per creare valore.

 24,00  22,80
La teoria della finanza è basata sull’ipotesi che gli individui agiscano in modo razionale e tenendo in considerazione tutte le informazioni disponibili; sotto questa ipotesi la finanza aziendale ha elaborato un insieme organico e coerente di prescrizioni che, se rispettate, dovrebbero consentire ai manager finanziari di massimizzare il valore dell’impresa. Perché allora, così spesso nella realtà le cose vanno assai diversamente? La finanza comportamentale, un campo di studi molto giovane, che si colloca al punto di incontro tra finanza e psicologia cognitiva, cerca di migliorare la comprensione di questi fenomeni e di spiegare come emozioni ed errori congnitivi sistematici possano influenzare gli investitori e il loro processo decisionale. In questo libro Hersh Shefrin, uno dei pionieri della finanza comportamentale, offre la prima introduzione sistematica all’argomento; in un testo agile, ricco di esempi pratici e applicazioni, l’autore ripercorre gli argomenti di un classico manuale di finanza aziendale, evidenziando per ciascun tema gli errori più diffusi e ricorrenti, e fornendo utili consigli per evitarli.
Sale!

Richard L. Daft , Organizzazione aziendale.

 44,00  41,80
“Organization Theory and Design” di Richard Daft si conferma un vero classico del management: insostituibile strumento per l’insegnamento della teoria organizzativa, prezioso punto di riferimento per chi opera in azienda. Edizione dopo edizione il testo ha saputo rinnovarsi, incorporando e accompagnando gli sviluppi nella teoria e nella prassi manageriale, e al tempo stesso conservare le caratteristiche che ne hanno decretato il duraturo successo: la capacità di offrire un quadro equilibrato e attuale del pensiero organizzativo, l’integrazione tra schemi di riferimento teorico e risultati di ricerca, la puntuale osservazione di situazioni aziendali concrete. In questa sesta edizione, arricchita con una serie di casi aziendali originali tratti dal contesto italiano ed europeo, il testo è stato aggiornato ai più recenti sviluppi del dibattito teorico e interamente rivisto negli esempi citati, con particolare attenzione a fenomeni quali i Big Data, la “internet delle cose”, il social business e l’industria 4.0. Richard L. Daft è Brownlee O. Currey, jr., Professor of Management alla Owen Graduate School of Management della Vanderbilt University.