Sale!
ISBN: 9788822266682

Massimo La Torre Il diritto contro se stesso. Saggio sul positivismo giuridico e la sua crisi.

 20,00  19,00

Il concetto di diritto è da sempre materia di controversia. La modernità vuole chiudere questa col riferimento al fatto del diritto positivo, sia la legge d’un sovrano, o la decisione del giudice, o una mera convenzione o consuetudine o forza. La fattualità risolverebbe la questione della giuridicità. Di questo tratta il libro e delle dottrine che sul punto si arrovellano e ammoniscono l’orgoglio del giurista come operatore neutrale e “scientifico”.

5 disponibili

Descrizione

Editore: Olschki
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 14 gennaio 2020
Tipo: Libro universitario
Pagine: XIV-266 p., Brossura

Informazioni aggiuntive

Peso 0.434 kg
Dimensioni 21.5 × 15.5 × 1.5 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Massimo La Torre Il diritto contro se stesso. Saggio sul positivismo giuridico e la sua crisi.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *