Visualizzazione di 2 risultati

Sale!

ANTONIO PADOA SCHIOPPA Storia del diritto in Europa Dal medioevo all’età contemporanea

 45,00  42,75

Presentata in una nuova edizione arricchita e aggiornata, l’opera fornisce una esposizione unitaria, in chiave comparatistica, delle vicende del diritto in Europa dalla fine del mondo antico alla fine del ventesimo secolo. Nelle sei sezioni che la compongono sono scandite le grandi epoche entro le quali si è sviluppata una storia straordinariamente ricca e varia: l’alto medioevo (sec. V-XI), l’età del diritto comune classico (sec. XII-XV), l’età moderna (sec. XVI-XVIII), l’età delle riforme (1750-1814), l’età delle nazioni (1815-1914), il Novecento. I filoni principali sono costituiti dalla legislazione, dalla dottrina giuridica, dalla consuetudine e dalla giurisprudenza, seguite nel loro intrecciarsi lungo i secoli. Il diritto romano comune, il diritto canonico, l’umanesimo, il giusnaturalismo, l’illuminismo giuridico, il positivismo hanno rappresentato nel tempo in Europa una sorta di «repubblica della cultura giuridica» al di fuori e al di sopra degli stati, mentre in parallelo viene delineandosi la storia del diritto, fittamente interrelata, dei principali paesi europei. Emerge il ruolo creativo svolto, nelle diverse età, da Italia, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Germania, ma anche dall’Inghilterra di common law e da altri paesi europei. Sono infine ricostruite sia l’evoluzione istituzionale del diritto dell’Unione europea sia la crescente tutela internazionale dei diritti della persona umana.

Antonio Padoa Schioppa è professore emerito di Storia del diritto medievale e moderno presso l’Università di Milano. Già preside della Facoltà di Giurisprudenza di Milano e presidente del Centro Studi sul Federalismo di Torino, per il Mulino ha pubblicato anche «Italia ed Europa nella storia del diritto» (2003) e «Verso la federazione europea? Tappe e svolte di un lungo cammino» (2014).

Introduzione
PARTE PRIMA: DALL’ETÀ TARDO-ANTICA ALL’ALTO MEDIOEVO (SECOLI V-XI)
1. Il diritto tardo-antico
2. Cristianesimo, Chiesa e diritto
3. Il diritto dei regni germanici
4. L’età carolingia e feudale
5. Le consuetudini e la cultura giuridica
6. La riforma della Chiesa
PARTE SECONDA: L’ETÀ DEL DIRITTO COMUNE CLASSICO (SECOLI XII-XV)
7. I Glossatori e la nuova scienza del diritto
8. Il diritto canonico
9. Diritto e istituzioni
10. Università: studenti e professori
11. Professioni legali e giustizia
12. I Commentatori
13. I diritti particolari
14. I diritti locali
15. Il sistema del diritto comune
16. La formazione del Common law
PARTE TERZA: L’ETÀ MODERNA (SECOLI XVI-XVIII)
17. Chiese e Stati assoluti
18. La Scuola culta
19. Pratici e professori
20. Dottrina giuridica e professioni legali
21. La giurisprudenza
22. Diritti locali e legislazione regia
23. Giusnaturalismo
24. Giuristi del Settecento
25. Il sistema delle fonti
26. Il diritto inglese (secoli XVI-XVIII)
PARTE QUARTA: L’ETÀ DELLE RIFORMA (1750-1814)
27. Illuminismo giuridico
28. Le riforme
29. Rivoluzione francese e diritto
30. L’età napoleonica
31. Le codificazioni
PARTE QUINTA: L’ETÀ DELLE NAZIONI (1815-1914)
32. Il diritto della Restaurazione
33. La Scuola storica e la dottrina germanica
34. Codici e leggi del secondo Ottocento
35. Le professioni legali
36. La dottrina giuridica tra i due secoli
PARTE SESTA: IL NOVECENTO
37. Diritto e legislazione tra le due guerre
38. I diritti nel secondo Novecento
39. Profili della nuova cultura giuridica
40. Il diritto dell’Unione europea
41. Verso un diritto globale?
Abbreviazioni
Bibliografia
Indice dei soggetti
Indice dei nomi di persona e di luogo
Indice sommario